coreBOS story: Settembre 2016

18c7bba9905da5c61ebff13be568e71157f6929b-september.png

Abbiamo iniziato aggiornando l’applicazione per supportare le nuove versioni di PHP e MySQL, mentre continuiamo a migliorare i sistemi di workflow e di business maps e a creare una migliore esperienza per gli sviluppatori e gli implementatori.

coreBOS Updater API: creazione massiva di campi

coreBOS Updater è uno strumento incredibilmente potente che ha cambiato il modo in cui costruiamo soluzioni di software, ma non si tratta solo di mantenere l’installazione aggiornata in modo semplice con i continui cambiamenti che introduciamo: è anche un’infrastruttura che aiuta gli sviluppatori ad adattare l’applicazione ai diversi bisogni dei clienti.

In questa linea è possibile aggiungere i propri script aggiornati per svolgere task che si fanno per i propri clienti; per rendere queste attività ancora più semplici, abbiamo aggiunto un API per creare facilmente dei campi in modo massivo. Dato un insieme di questo tipo:

ccc

creerà per noi tutti i campi su ogni modulo e blocco.

Si veda changeset addLeadEmailOptOutAndConversionRelatedFields per un esempio

Funzionalità Converted from Leads

Abbiamo aggiunto una casella di controllo ed un campo capture agli accounts, ai contatti e ai potentials che indicano se il record sia stato creato da un lead o meno, e nel caso sia così indica il lead da cui è stato creato. Tali campi sono riempiti in modo automatico sulla conversione dei lead.

Si noti che il campo capture può essere visto solo sulla list view e sui report.

Convalide

Ora che abbiamo una library di convalida estensibile, abbiamo iniziato ad aggiungere alcuni metodi di convalida nativi. Questo mese abbiamo aggiunto:

Abbiamo anche aggiunto supporto per le convalide PHP sul modulo calendario.

Workflows

  • Migliori condizioni di pick list che permettono l’editor di piena espressione
  • Supporto per i commenti nel task email
  • Formattazione delle date ad opera dell’utente assegnato al record. Ora i campi data sono inviati formattati in base alle impostazioni dell’utente assegnato al record invece che all’utente admin di default
  • Restituzione del nome utente quando si usa il campo di riferimento al proprietario in aggiorna task
  • Meta variabile elenco di gruppi posta elettronica: groupEmailList
  • Workflow di lancio email sull’incremento degli accessi

Web Service

  • Aggiungi commento ora lancia i workflows
  • supporto per maggiori informazioni sulle linee di inventario se esiste la mappatura Master-Detail

Helpdesk

Business Maps

  • IOMap che può essere usata per mappare valori di output ai valori di input nei processi esterni
  • Field dependency map che è in fase iniziale
  • Validation map, abbiamo semplicemente creato la business map di convalida, che non è ancora integrata nell’applicazione come invece è ora
  • Import map per sostenere le importazioni pianificate impreviste
  • Field mapping supporto per campi correlati e templates

MySQL strict

Abbiamo iniziato adattando i comandi SQLnell’applicazionealle nuove impostazioni di default di MySQL, che costringono i programmatori a costruire SQL più veloci e migliori.

PHP 7

Abbiamo iniziato un altro progetto a lungo termine per adattare coreBOS a PHP 7. Nei mesi seguenti avremmo iniziato lentamente a fare cambiamenti per mantenere l’applicazione funzionante ma allo stesso tempo in grado di funzionare su versioni più alte di PHP.

Abbiamo fatti i primi passi per aggiornare Smarty, eliminare PHP e fare altre modifiche di sintassi.

Miglioramenti per sviluppatori

  • Simple template on data una nuova classe di sviluppo che ci permette di usare lo stesso workflow di email parser in un determinato testo nel contesto di una matrice di dati anziché un ID di record di entità
  • Browser variables. Lo sviluppo Javascript diventa sempre più importante, mentre il browser diventa di fatto l’interfaccia utente standard. In modo da rendere lo sviluppo browser più facile inviamo un set di variabili di backend dell’applicazione così da poter essere usate direttamente.

Raggruppamento dei report giornalieri

Questa opzione di reportizzazione non consente di compiere aggregazioni sulle righe, ma semplicemente ordina i record in base alla parte di data selezionata. Quindi tutti i valori dello stesso giorno saranno insieme, a prescindere dal mese o dall’anno di appartenenza. Si seleziona il modo di ordinare i record, non quello per aggregarli.

ReportGroupByDay.png

Alcuni altri:

  • Supporto decimale completo sui moduli inventario
  • Relazione del fornitore del documento
  • Conversione delle azioni di modifica inline ai pulsanti basati sulla classe CSS
  • Moduli di gestione dei moduli su una schermata
  • La conversione dei lead consentirà di mappare la picklist in testo
  • Variabile globale EMail_OpenTrackingEnabled
  • Tooltip ovunque
  • ModComments: caratteri speciali, inviati via post per supportare testi di grandi dimensioni, pulsanti di stile
  • Aggiornamento phpmailer
  • Aggiornamento adodb
  • Campo di status per il task progetto
  • Eliminazione di allerte, avvisi, restrizioni MySQL e pulizia del codice (questa è una costante mensile ancora oggi).
  • Traduzione. Avvisi, eliminazione di codice inutilizzato, pulizia.

Grazie per aver letto!

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s