coreBOS story: Novembre 2015

Leggi i post precedenti qui, o la loro versione in lingua originale sul blog ufficiale di coreBOS.

9f10a02e7e82f368b76fe60680dd3b15fe9233a6-november.jpeg

Un insieme di progetti a lungo termine, cambiamenti su Google Calendar Sync ed integrazione MiBew ci hanno tenuti occupati, quindi questo mese non ci sono stati molti cambiamenti nelle applicazioni base di coreBOS. Ad ogni modo, alcuni interessanti cambiamenti ci sono stati.

Spostamento su jQuery

Questo progetto a lungo termine, iniziato il mese precedente con un enorme impatto sul codice, ha continuato a tenerci occupati anche mentre finivamo di eliminare tutti i riferimenti al prototipo.

Miglioramenti sull’importazione per cercare utenti su ogni campo

Nell’aprile del 2014 abbiamo migliorato il processo di importazione in modo da poter cercare entità correlate su ogni campo. Questo mese abbiamo fatto lo stesso per i campi utente, così da poter cercare gli utenti su ogni campo del modulo utente.

Tutti i dettagli relativi a questa funzionalità si trovano sulla wiki.

 

Pulizia delle impostazioni

Un altro progetto a lungo termine è quello di ridurre o eliminare completamente la sezione delle impostazioni. L’obiettivo è di permettere a qualsiasi utente che abbia bisogno di accedere ad alcune impostazioni di farlo. Invece di avere una regola codificata per l’accesso alla sezione delle impostazioni, che l’utente sia un admin o meno, quando si converte una sezione impostazioni ad un’estensione o modulo si possono definire regole di accesso come si fa con qualsiasi altro modulo, così da poter avere diversi gruppi di utenti con l’accesso alle opzioni di configurazione senza tuttavia dar loro la funzionalità di admin.

Un altro obiettivo di questo progetto è la creazione di una user experience coerente. Invece di avere una sezione di configurazione delle impostazioni specificamente indirizzata alla funzionalità di un modulo o di un’estensione, abbiamo spostato tali impostazioni alle impostazioni di gestione del modulo che ogni modulo aveva già.

Questo mese abbiamo eliminato direttamente la sezione proxy, che era inutile, e abbiamo spostato il tracker delle modifiche alle impostazioni di gestione del modulo.

ModTrackerSettings.png

Integrazione Google Calendar

Google cambia l’API di Calendar rendendo la versione precedente obsoleta, quindi dobbiamo aggiornare il nostro codice per mantenere gli eventi del calendario sincronizzati con Google Calendar.

Alcuni altri:

  • Supporto per la capture e i riferimenti ai campi (uitype 10) in ogni forma
  • Copia dei contatti su invoice su quote conversion
  • Variabile Globale Debug_Report_Query
  • Miglioramenti dell’integrazione Asterisk: migliori valori di default
  • Sistemazione dell’esportazione email per l’apostrofo
  • Miglioramenti sul convertitore di email dalla scansione campo sul ticket per workflow e selezione di utente assegnatario
  • vtlib API: protezione della creazione del campo. L’API non duplicherà i campi che già esistono
  • Eliminazione di allarmi, avvisi, restrizioni MySQL e pulizia del codice (quest’ultima è una costante mensile ancora oggi)
  • Traduzione. Avvisi di allarme, eliminazione del codice inutilizzato, pulizia

Grazie per la lettura!

 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s