coreBOS story: settembre 2014

Siamo al quinto capitolo della coreBOS story. Il post originale a cura di Joe Bordes è disponibile in inglese sul blog del progetto.

sep.png

Solitamente settembre è un mese un po’ lento, in cui poco alla volta torniamo alla routine dopo la pausa estiva ed io mi rilasso un po’. Ciononostante, nel settembre 2014 coreBOS si è arricchito di alcune features importanti nel processo di creazione di una piattaforma stabile, ricca di features e potente per la gestione del business.

Sviluppo

Miglioramenti dell’export di valuta sui fogli di lavoro

Abbiamo separato il simbolo della valuta dalle quantità nei campi Valuta e li abbiamo convertite in numeri così da poterli utilizzare facilmente sui fogli di lavoro.

ExcelCurrencyExport.png

Abbiamo aggiunto il supporto nativo per le email sui tickets, i projects e i potentials. Questo permette di associare le email ad ogni record su questi moduli, basta che siano inviate al relativo account o contatto. Questo funziona attraverso il salvataggio dell’email del relativo account o contatto in un campo di sola lettura sul record e poi relazionando l’email al valore nel campo. È un po’ forzato ma è il modo in cui vtiger crm funzionava all’epoca, e in quel momento stavamo cercando di mantenere la compatibilità.

Questo è fondamentale per il nostro coreBOS Mail Project, che è un’integrazione tra Roundcube Mail e coreBOS.

Calendar4You

Nell’agosto del 2014 siamo stati in contatto con il team di Its4You, che ha donato il codice del loro Calendar4You a coreBOS. Rinnoviamo i nostri più sinceri ringraziamenti per il loro supporto al progetto.

Abbiamo incorporato il nuovo calendario su coreBOS come calendario di default e abbiamo aggiunto supporto nativo per i record Timecontrol.

Ordine alfabetico ovunque

Abbiamo iniziato un progetto a lungo termine per organizzare tutte le picklist e le opzioni di gruppo nell’applicazione, rendendoli più user friendly. Ci sono voluti mesi di lavoro, ma il primo grande gruppo risale a questo mese.

Pulsanti per l’export sulle liste di reporting

A quel punto avevamo ancora in eredità uno dei maggiori problemi del sistema di reporting di vtiger, ossia la lentezza e l’invio di report molto pesanti al browser. Inoltre, per esportare il report su un foglio di lavoro o in PDF bisogna entrare nel report e generarlo sullo schermo, che risulta a volte impossibile. AT Consulting ha sviluppato un rinforzo per aggiungere i pulsanti di export direttamente sulla lista di report, così da evitare i superflui e MOLTO lenti passaggi di invio del report al browser quando tutto ciò che si vuole fare è lanciare un export. Grazie mille!

ReportExportOptions.png

Inoltre, nel momento in cui scrivo questo post il problema è stato risolto completamente grazie all’ottimizzazione del sistema di report e al paging dei reports.

Miglioramenti del webservice

Nei continui miglioramenti dell’interfaccia webservice abbiamo aggiunto un nuovo set per le nuove funzionalità orientate nello specifico verso l’implementazione del portale cliente. Per esempio il Portal user login, così che i contatti possano loggarsi con le proprie credenziali e accedere al CRM attraverso l’interfaccia webservice.

Miglioramenti per gli sviluppatori

  • Popup capture hook
  • getfieldfromblockarray per accedere e manipolare il display block array, che ha una struttura molto complessa.

Alcuni altri:

  • Installazione di moduli direttamente da github
  • Eliminazione dei warning e dei cleanup del codice (questa è una costante mensile ancora oggi)
  • Traduzione e supporto per caratteri speciali
  • Sicurezza e velocità

Grazie per la lettura!

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s