coreBOS story – luglio/agosto 2014

Siamo arrivati alla quarta parte della storia di coreBOS. In questo articolo, Joe Bordes elenca e spiega le implementazioni e le modifiche apportate nell’estate del 2014. L’articolo originale in inglese si trova sul blog ufficiale di coreBOS.

3c865ec98023581c0caa808d6689867525a37b44-julyaugust.png

Tra luglio e agosto 2014 iniziavamo a prendere controllo del fork ed eravamo ancora concentrati sul “supporto a lungo termine per vtiger CRM 5.4”. Stavamo quindi iniziando ad aggiungere funzionalità e a correggere parti che erano sempre state rotte.

SVILUPPO

Farò un breve elenco dei cambiamenti che vale la pena menzionare.

coreBOS translator

AT Consulting contribuisce al progetto di coreBOS translator

Miglioramenti sul tag cloud e sui tag

Siamo arrivati a comprendere l’importanza dei tag. Personalmente, penso che sia uno strumento dell’applicazione completamente frainteso. Quando qualcuno entra nel mondo del CRM e vede il tag cloud, solitamente la spiegazione che riceve è:

i Tag Clouds consentono all’utente di costruire categorie non limitate ad un singolo modulo CRM. Tali categorie sono indipendenti da quelle definite al master data di ogni entry sul CRM, solitamente le pick list entry.

In altre parole, è possibile raggruppare diversi record nel CRM secondo un criterio basato su una singola parola scelta dall’utente. Ma il tagging è molto di più. La prova tangibile è Twitter. Uno degli usi più efficacy dei tag è la creazione di liste di segmentazione attraverso cui connettere facilmente tutti i contatti e gli account che hanno qualcosa in comune, per poi usare quei tag per inviare email o eseguire altre azioni di marketing o altre transazioni.

Abbiamo aggiunto il supporto per i tag nel sistema di workflow, così da poter aggiungere o rimuovere tag sulla base di specifiche condizioni sul record in modo dinamico, mentre si lavora sul sistema. Si chiama Smart Lists in HubSpot.

WorkflowTag.png

Abbiamo anche aggiunto un’azione di Mass Tag sulla list view degli Account, dei Contatti e dei Lead.

MassTag.png

E abbiamo integrato tali tag con il nostro modulo Segmentation List e con la nostra estensione Mass Actions, così da poter eseguire ogni tipo di azione con i record taggati.

Supporto per CORS e post in format application/json

Abbiamo creato molte applicazioni satelliti intorno a coreBOS, utilizzando la potente interfaccia Webservice. Utilizziamo ogni sorta di framework di sviluppo per creare applicazioni specifiche e rivolte ad uno specifico target. Alcuni dei framework più moderni sono basati su Javascript e funzionano seguendo alcuni rigidi standard, soprattutto per ragioni di sicurezza. Abbiamo migliorato coreBOS così che funzioni perfettamente con AngularJS, Polymer e altri. Abbiamo anche creato library di sviluppo open source per entrambi:

Tra le altre library che abbiamo creato e di cui curiamo la manutenzione.

Aggiunta del modulo di pagamento

Abbiamo aggiunto il nostro modulo di pagamento, che abbiamo sviluppato per vtiger CRM, e aggiunto il supporto per un generico Payment Gateway direttamente nell’applicazione, utilizzando la Omnipay Library.

Espressione del Workflow e altri miglioramenti

Miglioriamo costantemente l’interfaccia del Workflow per rendere più facile il lavoro su coreBOS. In questi giorni abbiamo aggiunto il supporto per:

  • Più espressioni per le condizioni
  • Relate Sales, che consente di riempire la lista prodotti degli account e dei contatti con prodotti venduti con fattura
  • Tag Task(vedi sopra)
  • evalworkflow script, un tool MOLTO potente per il debug del workflow

tra gli altri aggiustamenti e correzioni.

Individuazione del filtro Errore e non interruzione dell’applicazione

Questa è una correzione che avrebbe dovuto essere fatta anni fa. In certe configurazioni dei filtri è possibile definire un set di condizioni scorrette. Non tanto per la selezione delle condizioni ma più in materia di cancellazione dei campi o di restrizione delle autorizzazioni dopo che il filtro è stato creato. In questo caso, vtiger CRM restituiva un errore e obbligava l’utente a sloggarsi e a non selezionare MAI più quel filtro, neanche per cancellarlo!

Filtro per le meta variabili: utenti e dati

Meta variabili per cambi speciali: Current User e blank date

Blocco delle picklists dipendenti per evitare incongruenze

Se una o più picklist hanno dipendenze non saranno modificabili nella inline, la modifica del campo individuale su Detail View per evitare di selezionare combinazioni di valori che non sono permesse.

Alcune altre:

  • Miglior gestione di Tax
  • Campo di supporto personalizzato con FAQ
  • Eliminazione degli avvertimenti e pulizia del codice (questa è una costante mensile ancora oggi)
  • Traduzione e supporto dei caratteri speciali
  • Sicurezza e velocità

 

Grazie per la lettura.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s